Cupra Marittima

Cupra Marittima - MareCupra Marittima è una cittadina della Riviera Adriatica dall’aspetto molto grazioso. Ha un piccolo centro che ospita la piazza, con le scalinate, il piccolo Teatro. Poco distante c’è Museo Archeologico, la Villa Romana con ninfeo e acque termali, il Museo Malacologico, la chiesa di Santa Maria in Castello.

Nella parte “alta” della cittadina, si trovano tre colline, ovvero Sant’Andrea con la Rocca, Marano con un incasato medievale e Boccabianca. Premiata con la bandiera blu, Cupra Marittima è una cittadina che ospita moltissimi turisti d’estate. La sua spiaggia di sabbia, piccola ma molto apprezzata, è parallela alla pista ciclabile lunga circa 6 chilometri dove si passeggia, si va in bici e si può correre. Questi sono ottimi motivi di attrazione per turisti che vengono da ogni dove.

Grottammare

GrottammareGrottammare è una cittadina costiera molto ambita dal turismo per la presenza di spiagge di sabbia, luoghi di interesse, locali notturni, servizi pubblici e negozi.

Per non parlare di festival e rassegne teatrali. Il centro è quasi interamente riservato ad area pedonale. Vi sono molte chiese, come quella di San Martino, Sant’Agostino, Santa Maria ai Monti, Santa Lucia.

Nella parte alta del territorio c’è un antico borgo medievale dal quale si può ammirare il panorama del mare, anche di sera in uno dei ristoranti presenti. Il mare con spiagge di sabbia ha il riconoscimento della bandiera blu. C’è, inoltre, una pista ciclabile che permette di arrivare a Porto d’Ascoli.

Riviera del Conero

Riviera del Conero - NumanaLa Riviera del Conero è un territorio di mare unico nella costa Adriatica perché il Monte Conero disegna il profilo delle spiagge creando movimento alla costa. Possiamo infatti trovare calette e spiagge di sabbia e sassi. Presenta tipologie diverse di attrazioni. Si può andare a Numana o Porto Recanati e vivere in modo tradizionale il mare, sulla spiaggia classica di sabbia. O andare a Portonovo nelle calette di rara bellezza, raggiungibili in barca. Vicino a Portonovo c’è un’altra bella oasi naturale, la spiaggia bianca di Mezzavalle.

San Benedetto del Tronto

San Benedetto del TrontoSan Benedetto del Tronto è una delle città più popolate della costa, soprattutto nel periodo estivo. Ha molte attrazioni turistiche con spiagge di sabbia, chalet, locali notturni, lungomare, pineta. Insomma è una delle città italiane maggiormente gettonate negli ultimi decenni per la villeggiatura estiva. Soprattutto in questa area la Riviera Adriatica viene nominata La Riviera delle Palme per il lungomare con palme alte e affilate che offrono sensazioni estive, diremo un clima esotico. La bandiera blu per il mare, è praticamente una costante. Il centro è grazioso e concentrato in poche vie che permettono di passeggiare in aree pedonali e visitare i numerosi negozi. Possiede anche un porto, un teatro e vi sono due monumenti, uno al gabbiano Jonathan e il monumento al Pescatore. L’elemento maggiormente rappresentativo della città, perché spicca dall’altura del Paese Alto, è il “Torrione” ovvero la Torre dei Gualtieri. Ci sono alcune chiese da visitare come la chiesa di Santa Maria della Marina, il Vescovado, la chiesa di San Giuseppe. E’ d’obbligo indicare e consigliare ai lettori dove dormire: alla Casa degli Gnomi o cercare un hotel in un portale di hotel della zona: hotel-sanbenedettodeltronto.it 

Pedaso

Agriturismo vicino PedasoPedaso è un paese che si sviluppa sulla Riviera Adriatica. Sulla costa possiamo trovare spiagge di sassi e scogliere. Questa è la maggiore particolarità insieme al Faro costruito nel 1877. Famosa per la sagra delle cozze nel periodo estivo. Per la riconosciuta bandiera blu, grazie alle pulite acque di balneazione, Pedaso è un luogo adatto alle ferie estive.

Porto San Giorgio

Porto San Giorgio dall'altoPorto San Giorgio è una cittadina che si sviluppa sul mare Adriatico. E’ un luogo che in estate prende vita e ospita molte migliaia di villeggianti anche stranieri, per il lungomare con il Porto e le spiagge di sabbia. Si possono visitare la chiesa di San Giorgio del 1830, La Rocca a forma di quadrilatero con mastio di torri e merli guelfi, Villa Bonaparte voluta dal Principe Girolamo Bonaparte e risalente al 1826, il Teatro Comunale.

ItalianoEnglishNederlandsDeutschFrançaisEspañol